Francia, Valls: “dimostreremo che l’Islam è compatibile con la democrazia”

 

 

MANUEL VALLS ANNONCE LA FIN DE L'AIDE AU RETOUR DES ROMSParigi- “E’ urgente aiutare l’Islam in Francia a sbarazzarsi di coloro che lo minano dall’interno”: e’ l’appello del premier francese, Manuel Valls, il quale ritiene che l’Islam abbia “trovato il suo posto nella Repubblica” ma che “di fronte all’aumentare del jihadismo” c’e’ “urgenza” di “un patto vero e proprio” con quella che e’ la seconda religione del Paese.

L’Islam ha trovato il suo posto nella Repubblica contrariamente a ripetuti attacchi populisti, della destra e della estrema destra“, ha detto il premier francese, dalle pagine de Le Journal du Dimanche.Questo rifiuto insopportabile dell’Islam e dei musulmani, queste parole, questi atti, come le parole e gli atti antisemiti, anti-cristiani, devono essere combattuti con estrema forza“. Valls ha invitato ad affrontare “l’ascesa dell’islamismo e del jihadismo globale con la sua visione apocalittica”.

“Non tutti i salafiti sono jihadisti… ma quasi tutti i jihadisti sono salafiti. Questo meccanismo infernale spinge centinaia individui, a volte molto giovani – uomini, donne di cultura musulmana o convertiti di recente – a prendere le armi e volgerle contro il loro Paese!. “Noi dobbiamo essere implacabili con tutti coloro che professano l’odio e fanno apologia della violenza. I luoghi di culto che ospitano questi predicatori saranno chiusi sistematicamente e quando questi rpedicatori sono stranieri saranno espulsi”. Sottolineando la “mobilitazione senza precedenti delle autorità pubbliche” nella lotta contro la “radicalizzazione”, egli ritiene che la Francia “deve dare al mondo una dimostrazione eclatante che l’Islam è compatibile con la democrazia“.

Sempre sul Journal de Dimanche, viene pubblicata una lettera aperta firmata da decine di personalita’ francesi di religione musulmana, professionisti, artisti, uomini d’affari. “Noi francesi e musulmani – si legge nella lettera – siamo pronti ad assumerci le nostre responsabilita’” perche’ c’e’ “il rischio di una frattura tra i francesi sta crescendo ogni giorno: noi musulmani abbiamo taciuto perche’ la religione in Francia e’ un affare privato, ma adesso dobbiamo parlare perche’ l’Islam sta diventando un affare pubblico e l’attuale situazione e’ intollerabile“. (AGI)



   

 

 

2 Commenti per “Francia, Valls: “dimostreremo che l’Islam è compatibile con la democrazia””

  1. MODIFICATE IL “CORANO” … POI SE NE RIPARLA.!!!

  2. Theng Uh Salam

    auguri e figli maschi !

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -