Toscana, macellazione islamica: secchio di letame contro il governatore Rossi

 

rossi-letame

base foto – pagina Facebook del consigliere regionale Antonio Mazzeo

San Miniato: il governatore Rossi aggredito con un secchio di escrementi

L’aggressore è Giovanni Cialdini dell’azienda agricola la Romilda che due anni fa ha messo in piedi una macelleria islamica la quale deve attenersi alle norme regionali sul numero consentito per la macellazione dei capi con rito halal fissato in 40 in un anno.

Quando il dibattito era all’inzio, l’allevatore ha chiesto la parolache gli è stata negata dal moderatore e dal governatore. Irritato, Cialdini avrebbe detto allora “voglio fare un brindisi”, poi ha preso un grande termos da picnic pieno di liquami e lo ha scagliato verso il palco.

E’ stato un vero e proprio assalto. Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi è stato colpito dalla secchiata di escrementi alla Festa dell’Unità a San Miniato. Rossi doveva presentare il suo ultimo libro, ‘Rivoluzione socialista’, quando l’allevatore, contrario alla norma regionale sulla macellazione halal, ha sorpreso tutti spintonando il governatore e gettandogli addosso la secchiata di letame.

L’azione è stata rapida, poi nei momenti concitati successivi l’aggressore è stato bloccato. Rossi è andato a ripulirsi, ed una volta accertato che non c’erano ferite o lesioni è tornato a salutare la platea, raccogliendo la solidarietà degli intervenuti

 

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppure fai una donazione con PayPal


   

 

 

1 Commento per “Toscana, macellazione islamica: secchio di letame contro il governatore Rossi”

  1. Macelleria islamica?Rito halal?Secchiata di letame?Non è chiaro cosa e perchè sia successo!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -