Milano: turista dorme sul tetto del Duomo. “Qualcosa non ha funzionato nella sicurezza”

 

tetto-milano-duomo

MILANO, 27 LUG – Un giovane turista degli Stati Uniti ha dormito sul tetto del Duomo di Milano nella notte tra il 25 e il 26 luglio. Il giovane di 23 anni – come riportano il Corriere della Sera e Il Giorno – si è giustificato con la polizia e con i primi operai incontrati al mattino: “Ieri sera sono rimasto chiuso dentro – ha raccontato – ma non volevo creare allarme. Così ho passato la notte qui”.

Secondo la sua versione, già verificata dalla polizia, il turista era in bagno quando gli addetti del servizio privato di vigilanza hanno controllato tutti gli ambienti prima di sbarrare le porte del Duomo. Ma evidentemente qualcosa non ha funzionato nel sistema di sicurezza del luogo più sensibile della città di Milano. La bonifica del sito è curata dalla vigilanza privata della Veneranda Fabbrica, mentre alle forze dell’ordine spettano soltanto i controlli all’esterno.

Il giovane, ascoltato a lungo dalla polizia, è un appassionato d’arte. Sul suo smartphone sono stati trovati centinaia di scatti di monumenti famosi. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -