Isis: autobomba nel nordest della Siria, 44 morti

 

Qamishli

E’ di 44 uccisi il bilancio di un attentato dinamitardo compiuto stamane a Qamishli, cittadina siriana nel nordest, al confine turco. Lo riferisce la tv di Stato siriana, precisando che i feriti sono “decine”. L’attacco è stato rivendicato dall’Isis.

L’autobomba è esplosa nei pressi di una stazione della locale polizia curda. Qamishli fa parte della regione a maggioranza curda di Hasake, di fatto inserita nella neonata regione autonoma del Kurdistan siriano. L’attacco è stato rivendicato dall’Isis. Le forze curde combattono i jihadisti ad Aleppo e Raqqa.

 

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -