Germania, Ibbenbürener: “profugo” violenta una 79enne al cimitero

 

CIMITERO-GERMANIANuovo caso di violenza in Germania. Un richedente asilo proveniente dall’Eritrea ha violentato una signora di 79 anni all’interno di un cimitero.

I l fatto è avvenuto all’alba di domenica mattina ad Ibbenbürener, nella regione del Nord Reno Vestfalia. Il violentatore è stato colto sul fatto dalla polizia. che era stata avvistaa dalla chiamata di un passante che si era imbattuto nella scena. Arrestato, il violenatore non ha opposto resistenza.

La violenza è avvenuta all’interno del cimitero della cittadina alle sei del mattino. Un passanto ha sentito delle urla di aiuto provenierni dal suo interno da parte di una voce femminile e ha telefonato subito alle autorità. Il pronto intervento degli agenti ha posto fine alla violenza carnale e ha permesso l’arresto dell’aggressore, un uomo eritreo di 40 anni che dal 2013 vive in Germania. La signora è stata imemdiatamente portata al pronto soccorso. Non sono ancora state comunicate novità circa il suo stato di salute.

Il violentatore verrà processato dalle autorità tedesche. Alla luce della violenza commessa la sua richiesta di asilo evrrà sicuramente respinta. IL GIORNALE



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -