Bangladesh, uccisi 9 islamisti coinvolti nell’attentato a Dacca

Condividi

 

 

La polizia del Bangladesh ha ucciso nove sospetti islamisti in uno scontro a fuoco scoppiato durante un’operazione condotta in un quartiere residenziale di Dacca. “Nove islamisti sono stati uccisi dopo due ore di scontro a fuoco“, ha detto alla France Presse il commissario aggiunto della polizia della capitale, Masud Ahmed. Un decimo sospetto, rimasto ferito, è stato arrestato.

Secondo il capo della polizia nazionale, A.K.M Shahidul Hoquele autorità, i 10 presunti islamisti fanno parte dell’organizzazione estremista locale Jamayetul Mujahideen Bangladesh (JMB) e sarebbero responsabili dell’attacco terroristico messo a segno all’inizio di luglio in un ristorante di Dacca, costato la vita a 20 persone, tra cui nove italiani. L’attacco era stato rivendicato dai jihadisti dello Stato islamico (Isis), ma le autorità del Bangladesh aveva negato la presenza di jihadisti Isis nel Paese. (fonte Afp)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -