Da Stato Islamico a Stato depressivo. Mentana: “Vogliono sconfiggere il terrorismo col Prozac”

 

È una sorta di mantra che sta accompagnando le ultime tragiche vicende che stanno lacerando l’Europa. Prima la strage a Nizza, poi il massacro a Monaco, in entrambi i casi due stragisti che per diversi commentatori sono stati definiti innanzitutto depressi, come se potesse bastare a giustificare azioni pianificate da tempo per sterminare decine di persone.

Tra chi non ha nessuna intenzione di accettare questa analisi semplicistica c’è anche il direttore del TgLa7, Enrico Mentana, che in un caustico status sulla sua pagina Facebook ha scritto: “La situazione si deteriora, ma qualcuno continua a darne una lettura minimalista, quasi surreale. A leggere alcuni commenti sembra che la causa prima degli attentati più che lo Stato Islamico sia lo Stato Depressivo. Vogliono sconfiggere il terrorismo col Prozac”

mentana



   

 

 

1 Commento per “Da Stato Islamico a Stato depressivo. Mentana: “Vogliono sconfiggere il terrorismo col Prozac””

  1. Forse vogliono sconfiggere il terrorismo continuando a far entrare Clandestini senza sapere ne chi sono e ne che sono venuti a fare, detto questo non sapendo chi sono perchè anche senza documenti, quindi che controllano una ceppa di cxxxo! aggiungerei che non c’è lavoro per gli Italiani cosa faranno tutti questi Clandestini? vivranno a spese della gente che già è affamata e malata? Forse Mentana voleva dire che vogliono sconfiggere il terrorismo col procaz da Velletri!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -