Iraq, attacco kamikaze in quartiere sciita a Baghdad: almeno 11 morti

 

kamikaze-iraqUn attentatore suicida si è fatto esplodere presso un checkpoint in un quartiere nord di Baghdad, in Iraq, uccidendo almeno 11 persone. Lo riferiscono funzionari di polizia. Un membro delle forze di sicurezza che ha voluto mantenere l’anonimato ha detto che i feriti sono almeno 32. L’attacco kamikaze è avvenuto nella zona a maggioranza sciita di al-Kazimiyya, non lontano dal mausoleo dell’imam Musa al-Kazim.

L’attentatore si è avvicinato a piedi al checkpoint e si è fatto esplodere ad uno degli ingressi del distretto shiita di Kadhimiyah, uccidendo almeno otto civili e tre poliziotti. L’attacco per il momento non è stato rivendicato, ma si pensa che sia opera dell’Isis.

Baghdad è in stato di allerta dall’attentato terroristico commesso dallo Stato islamico il 3 luglio, nella zona sciita di al-Karrada, in cui sono morte 292 persone. tgcom24



   

 

 

1 Commento per “Iraq, attacco kamikaze in quartiere sciita a Baghdad: almeno 11 morti”

  1. Voglio ricordare che è merito degli impuniti Stati Uniti D’America se l’Iraq è stato distrutto, la sua popolazione civile, decimata e l’Islam imperversa.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -