Turchia, premier: puntiamo a sviluppare buoni rapporti con Siria, Russia e Israele

 

binali-yildirim

Ankara – La Turchia punta a sviluppare “buone relazioni” con la Siria. E’ quanto annunciato dal premier turco, Binali Yildirim, che pur senza fare esplicito riferimento all’attuale regime di Bashar Assad, segna una svolta totale nella politica estera di Ankara, che dal 2011 ha puntato ad ottenere con ogni mezzo la caduta del presidente siriano su imput dell’allora premier ed attuale presidente, Recep Tayyip Erdogan.

“Allargheremo il nostro circolo di amici. Abbiamo gia’ iniziato a farlo. Abbiamo normalizzato i nostri rapporti con Israele e la Russia. Ora sono sicuro che normalizzeremo i legami con la Siria. Ne abbiamo bisogno”, ha dichiarato Y?ld?r?m, aggiungendo che sia la Siria che l’Iraq hanno bisogno di “stabilita’” affinche’ riescano a vincere la lotta al terrorismo, riferimento apparente ad Isis, dove entrambi i governi sono impegnati a strappare sempre piu’ terreno al sedicente ‘Stato Islamico’.

“Ci aspettiamo che le altre potenze nella regione mettano da parte la competizione e non ignorino piu’ l’umanita’ che viene distrutta” nell’area, ha concluso il premier. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -