Islam, delitto d’onore in Pakistan: ragazza strangolata dal fratello

Condividi

 

 

pakistan-strangolata

Qandeel Baloch, una giovane pachistana divenuta una star sui social network per i suoi controversi selfie, è stata uccisa strangolata dal fratello. Un omicidio definito come un “delitto d’onore” dal funzionario di polizia Sultan Azam. Spesso paragonata all’americana Kim Kardashian, la giovane “è stata strangolata dal fratello. A quanto pare, questo è un caso di delitto d’onore”, ha detto la polizia aggiungendo di essere stata informata dell’omicidio dai genitori della ragazza.

“Il fratello è fuggito dopo il delitto, facciamo del nostro meglio per rintracciarlo”, ha detto.La ragazza è stata assassinata dopo essersi recata dai suoi genitori nella città di Muzaffarabad, vicino a Multan, per le feste della fine del ramadan. “Suo fratello era lì e la famiglia ci ha detto che l’ha strangolata”. Qandeel Baloch aveva costruito la sua notorietà in Pakistan pubblicando una lunga serie di selfie sui social media, seguite da decine di migliaia di utenti, ma che avevano suscitato scandalo e condanna in un Paese musulmano conservatore. (fonte afp)

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Islam, delitto d’onore in Pakistan: ragazza strangolata dal fratello”

  1. Dunque è questo ciò che intende Bergoglio quando afferma che gli islamici sono nostri fratelli.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -