Francia: attentato a Nizza, 73 morti – video

 

 

Terrore e strage in Francia nel giorno della Festa Nazionale del 14 luglio. Un camion si è scaraventato contro la folla durante le celebrazioni a Nizza, nel sud del PAese. La prefettura, citata dalla stampa francese parla di “attentato” e chiede agli abitanti di restare barricati contro casa. I fatti si sono svolti sulla promenade Des Anglais, il lungomare della cittadina transalpina, durante lo spettacolo dei fuochi artificiali. Le autorità parlano di almeno 73 morti. Il presidente Hollande ha lasciato Avignone per rientrare d’urgenza a Parigi.

L’uomo al volante del mezzo pesante, che ha guidato per un lungo tratto prima di essere ucciso, ha letteralmente stritolato la gente, lasciando sul suo percorso corpi straziati. Secondo alcuni testimoni ci sarebbero stati spari dal mezzo. L’uomo è stato ucciso mentre si parla di un complice che è ricercato, ma non è ufficiale. Nel camion, di cui si distingue dalle immagini il parabrezza crivellato di pallottole, sarebbero state trovate armi ed esplosivi.

Il camion è piombato a 80 km orari sulla folla. “Ho sfiorato la morte. Ho visto gente stritolata, teste insanguinate, membra staccate”, ha raccontato un testimone oculare citato da l’Express. Il camion, ha detto lo stesso uomo, ancora sotto shock, era un 18 tonnellate, un mezzo che è lungo 15 metri e andava a 80 km all’ora”.

Il camion sterzava di continuo, per colpire più persone possibile, proprio come fossero dei birilli”. E’ il racconto di un giornalista del quotidiano Nice-matin, che si trovava sul lungomare quando il camion ha iniziato la sua folle corsa contro la folla

Il camion ha fatto tutta la promenade arrivando quasi in centro, quindi ci saranno tanti morti perché in centro c’erano tantissime persone. Sono state colpite anche le persone che erano in spiaggia, abbiamo sentito gli spari. Continuano a passare ambulanze polizia, di tutto. Lo ha detto una testimone a Skytg24.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -