Roma, dipendente Atac difende una donna: straniero lo accoltella in strada

 

ROMA- Stazione Laurentina, accoltellato Mario Pitigliani dipendente Atac

Tragedia sfiorata, ieri sera, in Largo Vittime Delle Foibe Istriane davanti la stazione Laurentina. Ion Gondac, senza tetto romeno di 56 anni, ha accoltellato in strada Mario Pitigliani, dipendente dell’Atac, di 53 anni colpendolo con diversi fendenti al collo, all’addome e al torace. La vittima, ferita gravemente, è stata trasportata in codice rosso al Sant’Eugenio. E’ ricoverato in prognosi riservata, non è in pericolo di vita.

RAGAZZA MOLESTATA – Il 56enne romeno, con precedenti di polizia, è stato arrestato con l’accusa di “lesione aggravata”. Secondo una riscostruzione fatta dai Carabinieri della stazione Cecchignola che sono giunti sul posto, tutto è nato quando Gondac, per motivi ancora da chiarire, ha iniziato a molestare con apprezzamenti sessisti un’altra donna romena presente davanti la stazione Laurentina.

ACCOLTETATO PIU’ VOLTE – Notata la scena Pitigliani è intervenuto. Da lì ne è nata un violento scontro verbale tra i due, fin quando Gondac ha estratto un coltello che nascondeva nei pantaloni aggredento il dipendente Atac. Prima un colpo di striscio al collo, poi due fendenti all’addome e uno al torace. Ferite non profonde, ma sufficienti a far perdere molto sangue alla vittima.

ARRESTATO – Pitigliani si è quindi accasciato in strada dove è stato soccorso da alcuni passanti e poi dal personale dell’Esercitio in servizio antiterrorismo e da un Carabinieri lì in pattuglia. Il romeno, invece, è fuggito occultando l’arma dietro un cespuglio. Le immediate indagini hanno però permesso di identificare e arrestare Ion Gondac. I militari sono anche riuscire a ritrovare e, successivamente a sequestrare, il coltello ancora sporco di sangue.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -