Medici senza Frontiere traghetta 541 migranti a Reggio C., 101 casi di scabbia

 

REGGIO CALABRIA, 14 LUG – E’ giunta nel porto di Reggio Calabria la nave di Medici senza frontiere Bourbon Argos con a bordo 541 migranti, tra i quali 72 donne, 79 minori non accompagnati e sette accompagnati, di origine prevalentemente subsahariana.

Dopo lo sbarco, cinque migranti sono stati portati in ospedale. Uno di loro è stato ferito da un colpo d’rma da fuoco sparato, probabilmente, prima dell’inizio del viaggio sul barcone dal quale è stato salvato insieme agli altri.

Nel 2015 Medici senza Frontiere ha ricevuto 56 mln di euro da UE e Stati membri

Tra i ricoverati anche un sospetto caso di tubercolosi. Individuati anche 101 casi di scabbia. Dopo lo sbarco e le prime operazioni di accoglienza, coordinate dalla Prefettura di Reggio Calabria, i migranti sono stati destinati a strutture in varie regioni in base al piano di riparto del ministero dell’Interno. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -