Bologna: Carabinieri respinti da un gruppo di ragazzi, costretti ad andarsene

 

BOLOGNA – I residenti chiamano i carabinieri per lamentarsi del volume eccessivo della musica in strada, i militari arrivano sul posto ma vengono respinti da un gruppo di ragazzi, e alla fine se ne vanno. È successo intorno alle 2 nella zona di piazza Verdi a Bologna, e ora la Procura aprirà sulla vicenda un fascicolo contro ignoti per resistenza a pubblico ufficiale.

A quanto si apprende, dopo aver ricevuto la chiamata dei residenti, una pattuglia di Carabinieri si è subito portata sul posto, dove erano presenti alcune centinaia di persone, da via Zamboni, vedendosi pero’ sbarrare la strada da alcuni giovani, che li hanno respinti dicendo loro che quella in corso era «una manifestazione di autogestione». A quel punto i militari hanno cercato comunque di passare, ma i ragazzi si sono mostrati irremovibili, e alla fine, dopo aver ricevuto anche qualche insulto, i Carabinieri hanno deciso di andarsene. corrieredibologna.corriere.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -