UE, reinsediamenti: 10mila euro per ogni migrante accolto

 

BRUXELLES – Per ogni migrante arrivato in base al sistema dei reinsediamenti il Paese di accoglienza riceverà dall’Ue 10mila euro. E’ quanto proposto oggi dalla Commissione europea che prevede anche si mettere in piedi un sistema di reinsediamenti funzionante su base annuale dove saranno gli Stati membri a decidere quanti rifugiati saranno legalmente accolti e i Paesi di provenienza.

“E’ una finestra legale genuina per chiudere la porta agli arrivi irregolari”, ha detto il commissario Avramopoulos. La Commissione ha presentato anche un nuovo sistema unico di asilo, con procedure, tempi, criteri e standard uguali in tutti gli Stati membri, in modo da evitare che i migranti possano scegliere tra un Paese Ue e l’altro in cerca di condizioni migliori.

Il nuovo regolamento per la concessione dello status di asilo, ha osservato il commissario, “semplifica, chiarifica e taglia i tempi” per la gestione delle domande, ma fa sì che la Ue sarà “generosa con le persone più vulnerabili, ma severa con chi cerca di abusare” del sistema. ANSA Europa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -