Caos voti a Viareggio, Tar annulla le elezioni: decade giunta del Ghingaro (ex Pd)

 

pd-Ghingaro

Del Ghingaro, da sempre di centrosinistra, è stato eletto in una lista civica dopo l’addio al Pd nell’ottobre 2015

Caos voti, il Tar ha deciso: annullate le elezioni di Viareggio. Si rivota in tutte le sezioni, con gli stessi schieramenti, partiti e liste, che si erano presentati alle elezioni dello scorso anno.

Intanto, la giunta del Ghingaro decade e a Viareggio torna il Commissario ( per la terza volta in quattro anni, dopo Domenico Mannino e Valerio Massimo Romeo). Il Tar ha anche respinto il ricorso presentato dall’assessora Sandra Mei, quale terzo interessato.

Giorgio Del Ghingaro, mesi addietro, dichiarò che se il Tribunale Amministrativo Regionale avesse dato ragione a Massimiliano Baldini avrebbe salutato tutti e sarebbe tornato a casa: alla luce di questa dichiarazione, è da immaginarsi, quindi, che non sia sua intenzione fare ricorso al Consiglio di Stato. Le irregolarità procedurali, come confermate dalla Prefettura di Lucca, alla quale il Tar aveva delegato le verifiche e i riconteggi, sono state giudicate di tale gravità da non poter essere ignorate, tanto da portare all’annullamento della tornata elettorale che vide vincere Giorgio Del Ghingaro .

Leggi il seguito su TGREGIONE



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -