Sorpreso a spacciare aggredisce i Cc, arrestato 23enne del Gambia

 

ROMA – Lo hanno sorpreso mentre vendeva hashish a un ragazzo a San Lorenzo e lui, per cercare di scappare ed evitare l’arresto, ha aggredito i carabinieri. È successo ieri sera a San Lorenzo durante i controlli antidroga nei quartieri della movida romana.

I militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere, in abiti civili, hanno arrestato il pusher, un 23enne del Gambia senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale. Durante il controllo in via dei Latini, i carabinieri hanno ‘pizzicatò il giovane spacciatore a vendere droga e sono intervenuti per fermarlo. Il 23enne ha tentato di scappare e una volta raggiunto dai militari li ha aggrediti. I Carabinieri sono riusciti a bloccarlo e lo hanno trovato in possesso di 6 grammi di hashish, divisi in dosi pronte alla vendita oltre a denaro contante frutto dell’attività illecita. Il giovane pusher è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo mentre l’acquirente è stato identificato e segnalato alla Prefettura. messaggero



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -