Referendum, De Benedetti: Renzi cambi l’Italicum o voterò ‘No’

 

“Il combinato disposto della proposta di modifica costituzionale, e di una legge elettorale pensata per un sistema bipolare in un sistema tripolare, consente a una minoranza anche modesta di prendersi tutto, dalla Camera al Quirinale. E’ un pericolo che l’Italia non può correre”.

De Benedetti, nasce Fondazione Make in Italy Cdb

Lo dice in un’intervista al Corriere della Sera il presidente del Gruppo L’Espresso, Carlo De Benedetti. Che quindi trae le conseguenze in vista del referendum confermativo: “Spero di non essere costretto a votare no. La riforma ha molti aspetti positivi. Ma se l’Italicum non cambia, esprimerò la mia contrarietà. Per questo mi auguro che intervenga la Consulta. O che lo cambi prima Renzi”.

E l’Ingegnere propone anche il come cambiare: “Il Mattarellum è compatibile con le riforme costituzionali e non comporta i rischi dell’Italicum”. Perchè, spiega De Benedetti, “uno non può fare una legge elettorale in base alla situazione esistente; ma non può non tenerne conto. Altrimenti Renzi rischia di diventare il Fassino d’Italia”. Ovvero, perdere il ballottaggio previsto dall’Italicum: “Al ballottaggio i secondi e i terzi arrivati si alleano contro il primo. Non è politica; è aritmetica”.

Ma il giudizio su Renzi comunque “resta positivo”, perchè il premier “ha rappresentato un cambiamento cinicamente violento ma assolutamente utile al Paese”. Il punto è che “è un formidabile storyteller di cose che vanno bene”, mentre oggi “l’economia, il lavoro, le banche non vanno bene”. Non è colpa di Renzi, “ma Renzi fa parte delle elite e la gente se la prende con lui, dopo due anni di governo”. Il premier ha però ancora la possibilità di invertire “il calo, non il crollo” di consensi, che lo sta investendo se “si ribella all’Europa delle regole: nazionalizzi le banche che non vanno bene” e violi il limite del 3% “per investire sul Paese”. askanews

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -