Di Maio attacca Israele: le colonie sono ostacolo alla pace

 

“Come già ricordato tante volte, le colonie israeliane in territorio palestinese sono illegali secondo tutta la comunità internazionale e dunque ostacolo alla pace. Ce lo ha ricordato l’Onu con numerose risoluzioni. Questo è un elemento fondamentale se si vuole la pace in questa terra martoriata”. Lo scrive su Facebook Luigi Di Maio, membro del direttorio 5 Stelle, in visita in Cisgiordania con i portavoce Manlio Di Stefano e Ornella Bertorotta, pubblicato su Facebook.

“Abbiamo avuto modo di far visita ai nostri carabinieri della missione TIPH a Hebron – continua il vicepresidente della Camera – . Qui abbiamo ascoltato le parole del responsabile della missione e dei vertici del contingente italiano. Ci hanno spiegato come circa l’80% dei conflitti nella zona siano dovuti ai comportamenti dei coloni israeliani”. adnkronos

“Quello che diciamo facciamo: se il M5S arriverà al Governo, riconosceremo lo Stato di Palestina”.”E’ un indirizzo politico che avevamo all’opposizione e quindi avremo anche in maggioranza “.

Di Maio si trova in visita in Israele e Palestina a capo di una delegazione pentastellata. “Un riconoscimento che ovviamente – ha specificato il capogruppo in Commissione Affari Esteri alla Camera, Manlio Di Stefano – si deve basare sui confini del 1967 e che deve comportare anche il ritiro dal Golan. E’ quello che diremo agli israeliani”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -