Gli USA schierano missili anche in Corea del Sud, ira della Cina

 

missiliGli Stati uniti schiereranno un sistema di difesa missilistica avanzato in Corea del Sud, in base a un accordo raggiunto con Seoul, dopo le sanzioni economiche ai danni del leader nordcoreano Kim Jong-un che per Pyongyang equivalgono a una “dichiarazione di guerra”. La notizia delle sanzioni, senza precedenti, è arrivata nel 22esimo anniversario della morte del fondatore della Repubblica popolare di Corea Kim Il-Sung, nonno dell’attuale “leader supremo”.

Le tensioni nella penisola sono alle stelle da quando Pyongyang ha eseguito il suo quarto test nucleare a gennaio, seguito da vari lanci di missili che secondo gli esperti dimostrano che la Corea del Nord fa progressi verso al costruzione di missili in grado di colpire in territorio statunitense. Usa e Corea del Sud hanno avviato i colloqui sullo schieramento del sistema Terminal High Altitude Area Defence (THAAD) nella penisola coreana a febbraio dopo il lancio di un missile lungo raggio dal nord. “Sulla base di queste consultazioni, il sud e gli Usa hanno preso al decisione di schierare il THAAD… Come misura difensiva per garantire la sicurezza del su e dei suoi cittadini” hanno reso noto i ministeri della Difesa dei due Paesi.

La Cina, la potenza più vicina alla Nordcorea, si è scagliata contro l’iniziativa che rappresenta un “grave danno” alla sicurezza regionale del nordest dell’Asia e ha chiesto a Washington e Seoul di tornare sui loro passi. L’intesa irrita Pechino e Mosca, preoccupate del rafforzamento della presenza militare Usa nell’area.

Dopo le sanzioni su Kim, Pyongyang ha replicato con durezza: “è il peggior atto ostile e una dichiarazione di guerra contro la Repubblica popolare democratica adi Corea, che va ben oltre il confronto sui diritti umani”, ha detto il ministero degli Esteri. “Ora che gli Usa hanno dichiarato guerra alla Repubblica, qualunque problema nella relazioni con gli Usa sarà gestito secondo la legge marziale”.(fonte Afp)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -