Dallas, imboscata alla polizia: 5 agenti uccisi e vari feriti

 

usa-dallas-police

Cinque agenti sono stati uccisi e vari feriti in un’imboscata sulla polizia nel centro di Dallas, durante una manifestazione contro gli omicidi di afroamericani da parte del polizia degli ultimi giorni. Almeno due cecchini hanno sparato sugli agenti dall’alto di palazzi del centro cittadino: sono stati fermati insieme a una complice, mentre un quarto uomo è assediato dalla polizia in un garage e sostiene che di aver messo bombe “ovunque” nel centro della città.

Nel luogo dove è stato fermato uno dei cecchini è stato rinvenuto un ordigno. Il capo della polizia della città del Texas David Brown ha detto che due cecchini hanno “sparato sugli agenti da posizioni elevate durante la protesta”. Tra gli otto feriti anche un civile. La polizia continua a scambiare colpi di arma da fuoco con un uomo asserragliato in un garage del centro. “Il sospetto con cui stiamo negoziando e che ha scambiato colpi di arma da fuoco con noi negli ultimi 45 minuti ha detto ai nostri negoziatori che la fine sta arrivando, che ucciderà altri di noi, intendendo agenti di polizia. E che ci sono bombe ovunque nel garage e nel centro della città” ha detto Brown. “Quindi siamo molto attenti in modo da non causare danni ai cittadini di Dallas mentre continuiamo a negoziare”.

Sondaggio USA: con l’elezione di Obama è aumentato il razzismo

Fermata anche una donna che si trovava nella stessa area del garage, insieme ai due presunti cecchini, che avevano borse mimetiche nel bagagliaio della loro Mercedes. Un’altra persona si è consegnata dopo che la polizia ha twittato una sua foto in mimetica con un fucile d’assalto a tracolla.

“Non siamo ancora completamente tranquilli di avere tutti i sospettati” ha detto Brown.Varie centinaia di persone hanno partecipato alla mainifestazione di Dallas chiusa poco prima che partissero i colpi, attorno alle 21 locali, le quattro del mattino in Italia. Ieri ci sono state proteste in tutti gli Usa per le morti di due uomini neri uccisi  dalla polizia in Minnesota e Louisiana, che hanno convinto il presidente Barack Obama a chiedere una riforma urgente della polizia. L’autorità per l’aviazione civile Usa ha chiuso per 2,5 miglia nautiche lo spazio aereo sopra Dallas. Il sindaco Mike Rawlings ha detto che sia la Casa Bianca sia il governatore Greg Abbott hanno offerto il loro aiuto.(fonte Afp)

AGGIORNAMENTO

E’ morto un quinto agente della polizia di Dallas ferito stanotte da cecchini che hanno tirato sui poliziotti al termine di una manifestazione contro gli omicidi di neri a opera delle forze dell’ordine. L’annuncio sul profilo Twitter della polizia della città texana. Due cecchini hanno sparato dai tetti del centro di Dallas sugli agenti, colpendone undici oltre a un civile: cinque agenti sono morti. Tre persone sono state fermate, una quarta è asserragliata in un garage e sostiene di avere messo “bombe ovunque”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -