Bolliti in pentola fino alla morte, l’ultima follia criminale dello Stato Islamico

 

isis-bolliti

Bolliti in pentola fino alla morte. E’ questa l’ultima follia criminale dello Stato Islamico (Isis) che ha postato in rete le fotografie dell’esecuzione di sette suoi combattenti rei di essere fuggiti dal campo di battaglia nel Nord dell’Iraq.

La tv satellitare iraniana al Alam pubblica una delle fotografie dell’esecuzione affermando che l’esecuzione “è avvenuta lunedì 4 luglio” spiegando che le vittime sono state accusate di essere “fuggite dal campo di battaglia” in una zona nella provincia di Salhuddine a nord di Baghdad.

Si tratta della prima volta che viene fatto ricorso dall’Isis a questa forma di uccisione. In passato i disertori venivano fucilati oppure sepolti vivi, come ricorda l’emittente iraniana. (askanews)



   

 

 

1 Commento per “Bolliti in pentola fino alla morte, l’ultima follia criminale dello Stato Islamico”

  1. L’Isis è un immenso branco di sadici psicopatici,maniaci assassini e orridi mostri infernali!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -