Romania, vendita al dettaglio +18,4% nei primi 5 mesi del 2016

 

spesaLa vendita al dettaglio in Romania è aumentata del 18,4% nei primi cinque mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2015. Lo si apprende dai dati pubblicati dall’Ufficio nazionale per la statistica. Il calcolo non include la vendita dei veicoli e motori.

La vendita di cibo, bevande e tabacchi è aumentata del 26,5% durante il periodo di riferimento, mentre la vendita dei prodotti non alimentari è salita del 16,3%. Per quanto riguarda i carburanti, è stato registrato un aumento del 9,9%.

Secondo i dati di Eurostat, Romania è il Paese dell’Ue con la più grande crescita in termini delle vendite al dettaglio.

Il numero di turisti che hanno soggiornato negli alberghi romeni è aumentato del +12,7% nei primi cinque mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2015. Lo riferisce Romania Insider citando i dati dell’Ufficio nazionale per la statistica. Tra gennaio e maggio, compresi, vi sono state oltre 3,4 milioni di persone registrate negli alberghi sul territorio nazionale. I turisti romeni sono stati 2,3 milioni (il 75,6% del totale).

Tra i turisti stranieri invece, il 75,1% del totale sono cittadini dei Paesi europei, tra cui 90.100 tedeschi e 87.900 italiani. Il terzo gruppo più numeroso sono stati i cittadini israeliani (77.800). (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -