Strage Dacca, Mattarella: italiani vittime di ottuso oscurantismo

 

Roma – “Tutti gli italiani sono con l’animo triste per la morte dei nostri nove connazionali assassinati in Bangladesh vittime di una violenza terrorista che semina in tutti i continenti violenza e morte. Erano nostri concittadini che stavano operando in quel paese contribuendo anche alla sua crescita. Hanno impersonato il contrasto tra la pacifica convivenza” e “l’ottusita’ dell’oscurantismo e della violenza del terrorismo”.

Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando all’Istituto di cultura italiano di Citta’ del Messico la comunita’ italiana presente in Messico.



   

 

 

1 Commento per “Strage Dacca, Mattarella: italiani vittime di ottuso oscurantismo”

  1. I nostri connazionali lavoravano quasi tutti nel settore tessile, erano in Bangladesh perchè i nostri precedenti governi decisero di distruggere le nostre fabbriche tessili, mandare in mezzo ad una strada centinaia di migliaia di famiglie, per far arricchire le multinazionali ed i pochi ricchi del Bangladesh.
    Mattarella quando parla non dice nulla.
    Infine: l’ISIS è una creatura di USA-Israele ed utili idioti: Arabia Saudita, Quatar, NATO, UE, dunque…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -