Stuprano una donna incinta di 7 mesi, arrestati pregiudicati romeni

 

ROMA, 27 GIU – Violentata al settimo mese di gravidanza dentro una scuola. A salvare una somala sono stati polizia e carabinieri che hanno interrotto uno stupro di gruppo all’interno di un istituto scolastico all’Esquilino a Roma. Due cittadini romeni di 29 anni, entrambi con precedenti, sono stati arrestati e dovranno rispondere di violenza sessuale in concorso.

A dare l’allarme un residente della zona dopo aver udito delle urla provenire dall’interno del cortile della scuola. Una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma si è precipitata sul posto e dopo aver scavalcato il cancello, i militari intervenuti hanno udito la richiesta di aiuto di una donna, provenienti da un sottoscala, e hanno incominciato ad ispezionare utilizzando delle torce.

Poco dopo, i Carabinieri unitamente agli agenti della Polizia di Stato giunti nel frattempo, hanno salvato la donna e arrestato i due. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -