Commercio: ad aprile +0,1% sul mese, -0,5% su anno

 

Crollano anche le vendite alimentari, solo i discount si salvano

Secondo i dati Istat resi noti oggi, ad aprile le vendite al dettaglio aumentano dello 0,1% in valore rispetto a marzo e calano dello 0,5% rispetto al 2015.

“Ci preoccupa il calo su base annua, dato che riguarda sia le vendite in valore, -0,5%, che in volume, -0,9%. In particolare è un campanello d’allarme il crollo tendenziale delle vendite alimentari, -1,6% in valore e -1,5% in volume, una caduta dalla quale non si salva né la grande distribuzione, -1,2%, né ovviamente i piccoli negozi, -2,8%. Tengono solo i discount, registrando un +0,8%” dichiara Massimiliano Dona, segretario dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Insomma, solo i discount in questi anni di crisi hanno registrato aumenti delle vendite. Questo indica che le famiglie sono ancora in difficoltà e che, persino su spese obbligate come quelle alimentari, sono costrette ad andare a caccia di offerte e sconti se vogliono arrivare a fine mese” conclude Dona. (Unione Nazionale Consumatori)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -