Brexit, Toia (Pd): hanno vinto menzogne e xenofobia

Condividi

 

 

IL RANCORE VELENOSO DEGLI EUROPEISTI PERDENTI E CARICHI DI ASTIO CONTRO CHI ESERCITA UN SACROSANTO DIRITTO DEMOCRATICO

BRUXELLES – “E’ con grande preoccupazione, soprattutto per i giovani che ne pagheranno le conseguenze, che accogliamo il risultato del referendum britannico. Ha vinto la propaganda euroscettica fatta di menzogne e xenofobia“. E’ quanto evidenzia in una nota Patrizia Toia, capodelegazione Pd all’Europarlamento.

. “Una propaganda – aggiunge Toia – che ha ‘incantato’ le persone, facendo leva sui reali bisogni e sui problemi irrisolti, che saranno ancor più gravi in una piccola Gran Bretagna isolata e che peggioreranno la condizione di coloro che sono già i meno tutelati. Ora bisogna imparare la lezione. L’Europa deve parlare al cuore delle persone, non solo al portafoglio o al mercato, deve tornare ad essere un progetto di valori e di ideali, non solo un sistema economico, che a volte sembra comprensibile solo alle élites urbane ed intellettuali. L’Europa è nata per essere un progetto popolare e di inclusione. Per recuperare questo spirito e questa forza deve essere chiaro che ora i negoziati per l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue devono procedere di pari passo con una nuova fase costituente che sia più inclusiva possibile”.ANSA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -