Gentiloni: “L’adesione della Turchia all’UE è interesse italiano”

 

gentiloni-erdoganROMA – L’intesa Ue-Turchia siglata lo scorso marzo “in questi tre mesi ha funzionato, sul controllo dei flussi attraverso la rotta balcanica, adesso bisogna lavorare per una sua piena attuazione”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni dopo un incontro con il ministro degli Affari europei e capo negoziatore turco con l’Ue Omer Celik. Gentiloni ha specificato che “l’associazione Ue-Turchia è la via maestra per risolvere le crisi regionali, il terrorismo, il Daesh, i flussi migratori” ed in quest’ottica bisogna procedere con “l’apertura di nuovi capitoli negoziali e lavorare per l’avvio della liberalizzazione dei visti“. (per accelerare l’islamizzazione?)

In Italia si diffonde l’islam radicale sotto gli occhi delle istituzioni inerti

L’adesione della Turchia all’Ue, ha specificato Gentiloni, è un interesse strategico italiano” per la gestione dei flussi migratori, aggredendo anche le cause nei Paesi di provenienza dei profughi. ANSA



   

 

 

2 Commenti per “Gentiloni: “L’adesione della Turchia all’UE è interesse italiano””

  1. navigatorecuriso

    Esiste un Ministro che faccia gli interessi degli Italiani, almeno a tempo libero?

  2. Certo che come politici in Italia siamo messi proprio bene, ci mancava anche la ciliegina “l’adesione della Turchia all’UE è interesse italiano” credevo che ero scemo io mi sono fatto visitare e il responso che io sono sano! chi saranno gli scemi in Italia?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -