“La faccio finita”, artigiano si spara nel box di casa a Cesate

 

Cesate (Milano) – Si è ucciso sparandosi nel box di casa sua, in via Toce. Un artigiano di Cesate, del ’65, ha deciso di farla finita. L’uomo, separato, già in cura da diverso tempo per la depressione che lo attanagliava, dopo aver inviato al proprio medico curante un messaggio telefonico con il quale annunciava l’insano gesto, si è esploso un colpo di pistola alla tempia.

I soccorsi sono intervenuti nella serata di lunedì, l’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Garbagnate in gravissime condizioni. La morte è sopravvenuta intorno alle 3. Nel corso del soprallugoo nella sua abitazione da parte delle forze dell’ordine, sono stati rinvenuti dei fogli i cui l’uomo spiegava le ragioni del gesto  IL GIORNO



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -