UE: avanti con l’Unione bancaria e lotta all’evasione fiscale

 

BRUXELLES, 21 GIU – L’Ue deve completare l’Unione bancaria, proseguire la lotta all’evasione fiscale e lavorare per prolungare la vita del Piano Juncker. E’ quanto emerge dalla bozza di conclusioni del vertice Ue. I leader dei 28 “accolgono con favore l’accordo raggiunto al Consiglio sulla roadmap per completare l’unione bancaria e chiedono che il lavoro sia portato avanti di conseguenza”, si legge nel testo, dove si sottolinea anche che “la lotta contro la frode fiscale, l’evasione, l’elusione e il riciclaggio resta una priorità” come “illustrato dalla recente adozione della legislazione Ue”, dallo scambio di informazioni sui tax rulings all’accordo per evitare il trasferimento di profitti delle multinazionali

. Inoltre, alla luce dell’intenzione della Commissione Ue “sul futuro del Fondo europeo per gli investimenti strategici” del Piano Juncker, questa proposta, sottolineano i leader dei 28, “deve essere esaminata in modo prioritario da parte del Parlamento europeo e del Consiglio”. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -