L’astensionismo vince, in Italia non vota piu’ nessuno

 

In Italia non vota più nessuno. Affluenza in picchiata a livello nazionale, rispetto a due settimane fa. Secondo i dati forniti dal Viminale è andato a votare solo il 50,54% degli elettori. Lo stesso dato al primo turno, rilevato sempre alla stessa ora era attorno al 59.94%, oltre 9 punti in meno.

La città – A Roma l’affluenza è stata del 20,20% contro il 57,19% del primo turno. A Trieste alle 23 si è attestata al 47,43, contro il 53,45% del primo turno. A Bologna 53,15% contro il 59,65% del primo turno. Numeri drammatici.

SONDAGGIO

[democracy id="2"]


   

 

 

1 Commento per “L’astensionismo vince, in Italia non vota piu’ nessuno”

  1. Le clamorose vittorie viste al microscopio:
    Raggi, 67,15% di voti sul 34,9% degli aventi diritto = 23,43%.
    Appendino, 48,5% di voti sul 54,56 degli aventi diritto = 26,46%.
    Di clamoroso dai numeri veri non si evince proprio nulla.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -