Tunisino ferisce agenti con vetri rotti, arrestato

Condividi

 

 

TERNI, 17 GIU – Scoperto con strisce di cocaina e hascisc sul tavolo di uno stabile abbandonato fuori Terni, dove aveva trovato riparo, ha dato in escandescenze contro i poliziotti, cercando di ferirli con dei vetri e minacciandoli di morte: per questo un tunisino di 28 anni è stato arrestato, nel corso di un servizio antidroga in cui è stata impegnata anche un’unità cinofila.

L’esagitato, alla vista degli agenti, ha buttato a terra dei cellulari, spaccandoli. Mentre i poliziotti entravano in casa, trovando sul tavolo la droga, l’uomo ha rotto con il gomito uno specchio e afferrandone un pezzo ha sferrato fendenti contro gli agenti, cercando di colpirli al ventre: due di loro hanno riportato ferite alle braccia. L’uomo è stato bloccato, ma ha continuato ad inveire e a minacciare di morte sia gli agenti che il pubblico ministero, Raffaele Iannella, che ne ha disposto l’arresto. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -