Gb: morta la deputata laburista accoltellata

 

Jo-CoxE’ morta la deputata laburista aggredita, Jo Cox. Lo riferisce la polizia, che ritiene si tratti di “un incidente isolato”.
Gli investigatori britannici mantengono per ora il riserbo sul possibile movente dell’uccisione della Cox. Lo ha detto la funzionaria Dee Collins, capo della polizia del West Yorkshire, rifiutandosi di confermare che l’aggressore sia stato sentito gridare “Britain first”.

Nello scontro il testimone, Hithem Ben Abdallah, ha visto coinvolto pure un altro uomo, che forse cercava di bloccare l’assalitore e che risulta pure essere stato ferito.

BRITAIN FIRST - ”I media stanno disperatamente cercando di coinvolgerci in questo fatto. Britain First chiaramente non è coinvolto e non incoraggerebbe mai un comportamento di questo tipo”, si legge sul sito Internet di Britain First, formazione politica di destra, dopo che alcuni giornali hanno scritto che l’uomo accusato di aver sparato alla parlamentare laburista Jo Cox avrebbe anche urlato “Britain first!”.

Schierata contro la Brexit in vista del referendum britannico sull’Ue del 23 giugno e a favore dell’immigrazione, è stata attaccata oggi a Birstall, vicino a Leeds, da un uomo che avrebbe gridato “Britain first” (la Gran Bretagna prima di tutto)

Secondo la Bbc, è stata ferita con un coltello e anche con colpi d’arma da fuoco. La Cox dopo l’attacco è stata trasportata in eliambulanza all’ospedale di Leeds. Aveva 41 ann. Europeista convinta, la parlamentare era una dirigente del gruppo anti-Assad “Amici della Siria”. In passato ha lavorato per Oxfam e Save the Children.

Secondo la Bbc, nel corso dell’attacco anche un uomo è stato accoltellato.

La deputata ha lottato con l’aggressore prima di crollare sanguinante per strada fra due automobili parcheggiate. Lo ha raccontato un testimone oculare all’agenzia Pa, dicendo di aver individuato l’aggressore in un uomo con un cappello da baseball che a un certo punto, mentre la deputata cercava di tenerlo fermo, e’ riuscito a tirare fuori un’arma da una borsa e a sparare. Nello scontro il testimone, Hithem Ben Abdallah, ha visto coinvolto pure un altro uomo, che forse cercava di bloccare l’assalitore e che risulta pure essere stato ferito. E’ stato arrestato un uomo di 52 anni. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -