Deputata britannica uccisa, comincia lo sciacallaggio del Pd

 

TRIESTE, 16 GIU – L’uomo che ha sparato gridando “Prima i britannici” a Jo Cox “incarna uno degli aspetti più inquietanti e pericolosi dell’insorgente nazionalismo e dei populismi di destra che si rinfocolano in varie parti d’Europa”. Lo afferma la presidente del FVG e vicesegretaria Pd, Debora Serracchiani, commentando sul suo sito web l’attentato mortale
alla deputata laburista inglese.

(In realtà la polizia la polizia non ha confermato la versione del testimone Hithem Ben Abdallah, secondo sui l’aggressore avrebbe gridato “Britain first”)

“A tutti coloro – prosegue Serracchiani – che in ogni Paese membro dell’Unione europea credono nel valore di un cammino
comune, va l’appello a un maggiore impegno, personale e politico, a non perdere l’orientamento in un periodo difficile.
L’Italia è il Paese che più si è impegnato per un’Europa unita, che però deve necessariamente cambiare registro di marcia. Non
si può continuare soltanto a ragionare con il libro dei conti in mano, assillati dall’austerity e vincolati in modo quasi ineluttabile alle logiche dei sistemi finanziari. Occorre invece maggiore attenzione ai cittadini e al tema della crescita.
Bisogna crederci di più, auspicando che anche i britannici ci credano allo stesso modo, perché l’uscita del Regno Unito dalla
Ue sarebbe un fatto negativo per tutti gli europei. Noi, comunque, possiamo assicurare che nonostante tutto quello che
potrebbe accadere – conclude – terremo la testa alta e sapremo far fronte agli eventi, come abbiamo sempre fatto”. (ANSA).



   

 

 

1 Commento per “Deputata britannica uccisa, comincia lo sciacallaggio del Pd”

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -