Atac, 350 dipendenti imparentati con sindalisti: assunti senza concorso

 

atacROMA – Marco Rettighieri, Direttore Generale dell’Atac da quattro mesi , ha scoperto che 350 dipendenti della municipalizzata sono imparentati a vario titolo con sindacalisti, che nessuno di loro ha passato un concorso pubblico, ma sono entrati tutti con “assunzione diretta” . Tutto questo schifo clientelare nel corso degli ultimi dieci anni, ovvero dal 2006 (e dunque Veltroni, Alemanno, Marino).

Anche l’ex direttore generale Francesco Micheli, nel rassegnare le dimissioni nell’ottobre 2015 (Marino) aveva parlato di un’ Atac dove «l’intreccio tra politica e sindacati ha prodotto danni irreparabili».

Rettighieri, ha consegnato al procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone tre esposti.
E qui, proprio sul Dr Pignatone che mi sorgono parecchi dubbi, molti sospetti.
La sua inchiesta “ mafia capitale” sta dimostrando tutte le sue falsità, tutte le sue accuse inventate.
Ad Ostia Lido, ad esempio, su 18 imputati condannati in primo grado, ben 8 sono stati definitivamente scagionati e le loro posizioni definitivamente archiviate. Per colui che il Dr Pignatone aveva enfaticamente voluto indicare come “ il boss mafioso di Ostia” e che, in primo grado era stato condannato quasi all’ergastolo ( 28 anni), la pena è crollata oggi a 10 anni ( Fasciani) .
Il Dr Pignatone , abituato ed allevato nella Procura dei Veleni , quella di Palermo, quella, non dimentichiamolo mai, nella quale i Magistrati ( Giammanco, Ingroia, Scarpinato, eccetera) avevano dapprima ( 1991/1992) “ sabotato” l’inchiesta di Falcone e del Gen. Mori su “Mafia e Appalti”, quella Procura che, non appena fu eliminato dai coglioni Borsellino – che costituiva un pericolo vagante ( fine luglio 1992) – si precipitò ad archiviare – niente di meno che il 15 agosto del 1992 – quell’inchiesta sulle collusioni fra mafia e potere politico e magistrale siciliano, prosegue dunque il suo agire nell’interesse del Partito dei Magistrati, facendo strame del Diritto e dei codici.

State dunque pronti all’insabbiamento delle denunce di Rettighieri.
Fra complici si aiutano.

Gaetano Immé



   

 

 

1 Commento per “Atac, 350 dipendenti imparentati con sindalisti: assunti senza concorso”

  1. Non è solo un fatto dell’Atac di Roma – E’ un fatto congenito che le Amministrazioni di qualunque livello Comunli – Regionali – o Statali . vivono con il “rincorso” del potere. … pagato con il sudore di chi lavora.!!! “Pirati in colletto bianco.!!!
    Tutti non si rendono conto , partecipi , ad un programma “FUTURO” di partito totalitario.-
    O SIGNORE PERDONA LORO CHE NON SANNO QUELLO CHE ESSI FANNO.!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -