Consumi e Pil pro capite, Eurostat: Italia sotto la media europea

 

BRUXELLES – Consumi e pil procapite dell’Italia sono sotto la media Ue. E’ quanto emerge dai dati Eurostat per il 2015, dove l’Italia è undicesima sui 28 per i consumi (97 contro media europea pari a 100), e dodicesima per il pil (95). Il record sia per consumi che pil procapite più elevati va al Lussemburgo, che sono rispettivamente un terzo (137%) e quasi tre volte (271%) più alti che nel resto dei 28.

Per i consumi a seguire ci sono Germania (125%), Austria (119%), Gran Bretagna (116%), Danimarca (114%), Finlandia (113%), Belgio (112%), Francia, Olanda e Svezia (111%). All’opposto, i Paesi dove i consumi sono i più bassi d’Europa sono Bulgaria (51%), Romania e Croazia (58%), e Ungheria (62%). Sul fronte del pil, invece, l’Irlanda è la seconda dopo Lussemburgo (145%), seguita da Olanda (129%), Austria (127%), Germania (125%) e Danimarca (124%). Al fondo della classifica, invece, ancora una volta Bulgaria (46%), Romania (57%) e Croazia (58%), poi Lettonia (64%), e Ungheria (68%).

ANSA EUROPA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -