UE: continueremo a regalare 300 milioni di euro all’anno alla Palestina

 

Il commissario europeo per la Politica di vicinato Johannes Hahn ha concluso oggi una missione in Cisgiordania e a Gaza durante la quale ha esaminato col presidente dell’Anp Abu Mazen e col premier Rami Hamdallah lo sviluppo delle relazioni fra Ue e i palestinesi.

“L’Ue e’ oggi e lo restera’ in futuro il donatore piu’ importante e piu’ affidabile per i palestinesi“, ha assicurato Hahn. “Tutti i nostri sforzi sono diretti a venire incontro alle necessita’ dei palestinesi e innanzi tutto a sostenere la creazione di un futuro Stato palestinese nel contesto della soluzione dei Due Stati”.

L’Ue contribuisce annualmente a progetti in Cisgiordania e a Gaza per un valore di 300 milioni di euro. A Gaza Hahn ha visitato un progetto di desalinizzazione di acqua marina, finanziato dall’Ue, che sara’ in grado di dissetare 150 mila persone. A Ramallah ha discusso sviluppi politici con Abu Mazen e Hamdallah. Hahn ha infine incontrato esponenti della societa’ civile palestinese a Gerusalemme est e ha visitato la citta’ di Betlemme. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -