Migranti, ONU: “serve un global compact che apra canali legali e sradichi la xenofobia”

Condividi

 

 

ban ki-moon juncker

BRUXELLES – La sfida delle migrazioni “è una questione globale” ed è per questo che “l’Onu ne discuterà a livello globale. Il 19 settembre ci sarà una riunione di alto livello di un giorno, prima dell’assemblea generale, ed ho invitato tutti i leader. Mi attendo che ne emerga un ‘global compact'” (che vengano dati miliardi all’ONU, ndr): così il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, dopo un incontro col presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker.

Un ‘global compact’, spiega Ban, “basato su responsabilità condivise, che affronti le questioni all’origine delle migrazioni, che apra più canali legali e sradichi la xenofobia” (ansamed)

I miliardi per la truffa del riscaldamento globale sono già finiti?

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -