Filippine: militanti islamici uccidono un ostaggio canadese

 

ostaggi-canadesi

I militanti islamici di Abu Sayyaf, nelle Filippine, hanno ucciso un ostaggio canadese, Robert Hall, scaduto l’ultimatum per il pagamento del riscatto. Lo scrive il giornale “Philippine Daily Enquirer” riportato dal Messaggero, citando un portavoce del gruppo terroristico. Abu Sayyaf ha minacciato di uccidere oggi anche gli altri due ostaggi, un norvegese ed una filippina, se non verrà pagato il riscatto che hanno chiesto di 600 milioni di pesos, circa 13 milioni di dollari.

filippine-terror

Secondo il portavoce del gruppo terroristico, identificato come Abu Raami, è possibile ritrovare il corpo del cinquantenne Hall da qualche parte in un’area centrale dell’isola di Jolo, un migliaio di chilometri a sud di Manila. La notizia dell’esecuzione non viene per il momento confermata dall’esercito filippino: un portavoce militare ha detto di «non avere notizie dalle nostre unità sul terreno».

Hall era stato rapito il 21 settembre scorso in un raid terroristico contro un resort turistico. Insieme con lui i criminali avevano catturato un altro cittadino canadese, l’imprenditore John Ridsdel: l’uomo è stato decapitato ad aprile la sua testa è stata ritrovata dalla polizia nel villaggio di Jolo.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -