Genova, Ericsson annuncia 137 licenziamenti

 

EricssonGENOVA, 10 GIU – Con la presentazione a Roma del piano industriale, Ericsson – che a Genova conta circa 600 dipendenti – ha dichiarato di voler procedere a un nuovo adeguamento dei livelli occupazionali, annunciando 385 esuberi a livello nazionale su circa 4 mila dipendenti. A Genova gli esuberi sono 93 entro il 2016 e 44 entro il 2017 e coinvolgeranno i dipartimenti di ricerca e sviluppo. Lo rende noto la Cgil sottolineando che “i numeri potrebbero aumentare quando sarà aperta la procedura e coinvolta l’area commerciale”.

“Questa decisione è l’ultima di una serie che ha portato i dipendenti genovesi della multinazionale da circa mille a poco più di 600” scrive Fabio Allegretti (Cgil). A Genova, lunedì si terrà l’assemblea in azienda: “Slc Cgil proporrà una mobilitazione durissima, chiedendo la solidarietà di tutta la città. Per Genova questa notizia significa il fallimento del progetto Erzelli e con esso quello della politica. Questa vertenza non è un problema di chi rischia di perdere il lavoro, ma della città”. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -