Ventimiglia: migranti pure nel Palasport, protesta delle mamme

 

ventimiglia-protesteVENTIMIGLIA (IMPERIA), 10 GIU – Una quarantina di madri di bambini che frequentano il palazzetto dello sport di Roverino, a Ventimiglia, da oggi adibito a centro temporaneo di accoglienza per i migranti, hanno dato vita a una pacifica protesta e occupato con un sit in l’accesso del palazzetto.

Il sindaco Enrico Ioculano, che si è recato a parlare con i genitori dei bambini, rispondendo a chi gli chiedeva il motivo per cui non avesse mantenuto aperto il centro di accoglienza alla stazione ha risposto: “Se arriva un ministro e mi dice: si chiude cosa devo fare? Sto lavorando per tornare alla mia proposta iniziale che è il campo da calcio” ha detto Ioculano ma ha chiesto alle madri di avere “pazienza per quindici o venti giorni: dal ministero mi hanno detto che non ci danno nemmeno le tende. E comunque non è solo un problema di tende, ci sono anche dei costi. Chiediamo di avere pazienza dieci o quindici giorni, in attesa di mettere dei moduli abitativi al Parco Roja”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -