Il business halal in Europa è collegato al potere finanziario dei Rothschild

 

Sono due tra i brand più diffusi, più conosciuti e più acquistati del business halal in Europa – il cui fatturato in Francia è stimato attorno ai 6 miliardi di euro –. E tutti e due, guarda caso, fanno riferimento direttamente al potere finanziario della famiglia Rothschild.

halal

Il primo è Isla Délice, fondato da Jean-Daniel Hertzog, che ne è anche il proprietario tramite il suo gruppo Zaphir: esso rappresenta il primo marchio francese del settore, oltre tutto anche oggi in forte crescita. La scorsa estate il 49% delle azioni è stato ceduto all’Idi, società d’investimento la cui presidenza del Consiglio di Vigilanza è stata affidata dal gennaio 2010 a Luce Gendry, membro anche del consiglio d’amministrazione di Sfr e dal 1993 ad oggi pagata come manager dalla banca Rothschild. Guida anche il consiglio d’amministrazione di Cavamont Holding Ltd, holding di un’altra illustre famiglia britannica, quella dei Goldsmith. Non solo: il presidente dell’Idi, Christian Langlois-Meurrine, oltre 40 anni di esperienza nel campo degli investimenti, è partner di lunga data della banca Rothschild e del suo fondatore, David de Rothschild.

L’altro brand di successo è Wassila, lanciato dal Gruppo Casino. Questo Gruppo è diretto da Jean-Charles Naouri, che esercita parallelamente anche l’attività di socio gerente commendatario della banca Rothschild dal 1987.

Il fatto che il mercato halal abbia patrocinii tanto illustri e riesca a “scomodare” il gotha della finanza dimostra come il fenomeno sia tutt’altro che spontaneistico o dovuto a scrupoli religiosi: v’è dietro in realtà un preciso business, pronto a premere l’acceleratore sulle vendite. E con certi sponsor alle spalle è facile intuire come l’obiettivo sia quello di conquistare fette sempre più importanti di mercato. Non si sa se halal anch’esso o meno… (M. F.)

fonte corrispondenzaromana.it

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -