Grosseto: Mascagni (Pd) propone un “assessore alla Povertà”

 

La sinistra prima impoverisce i cittadini e poi crea poltrone per fingere di risolvere i problemi che ha creato

mascagni-grossetoGROSSETO – “Da sindaco affiderò una delega speciale alle vecchie e nuove povertà per fare del Comune il punto di incontro fra lo straordinario servizio quotidiano di Caritas, parrocchie e di tante altre realtà di volontariato sociale e il CoeSo”.

Lo annuncia, in un comunicato, il candidato sindaco a Grosseto del centrosinistra, Lorenzo Mascagni, che parla di “ampliare l’offerta di lavoro e ridurre le fasce più deboli”, e al tempo stesso del desiderio di voler inserire dentro alla visione del “noi”, della comunità cittadina, “anche i poveri. Sì, i poveri– prosegue- persone con la stessa dignità di chi sta bene e che purtroppo anche nella nostra Grosseto sono in aumento da anni. Mi sento di dire- puntualizza- che verso di loro serve premura”.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -