Aids, UE: sieropositivi in aumento, stanziati altri 470 milioni di euro

 

BRUXELLES – “300mila persone in Europa hanno bisogno di terapie lungo tutta la vita, mentre 40mila persone vengono contagiate ogni anno”. Lo ha sottolineato il commissario Ue alla salute Vytenis Andriukaitis in vista dell’incontro ad alto livello dell’Onu sull’Aids in programma dall’8 al 10 giugno a New York.

“Nell’Europa dell’est i sieropositivi sono in crescita, per questo l’Ue deve giocare un ruolo importante”, ha proseguito il commissario, che ha promesso altri “470 milioni di euro per il periodo 2017-2020” al “fondo globale Aids, tubercolosi e malaria” oltre agli attuali 1,5 miliardi di euro stanziati dal bilancio Ue.

“Il finanziamento interno all’Ue verso i Paesi a medio reddito va aumentato – ha concluso Andriukaitis -. Dobbiamo amplificare i nostri sforzi per diagnosi precise e trattamenti adeguati a tutti coloro che ne hanno bisogno”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -