Siria: forze britanniche sconfinano in aiuto ai ribelli anti-Assad

 

LONDRA, 6 GIU – Reparti delle forze speciali britanniche sono sconfinati negli ultimi giorni in Siria per combattere al fianco dei ribelli (tagliagole moderati) del cosiddetto Esercito Siriano Libero (Els). Lo scrive il Times, che cita comandanti militari secondo cui si tratterebbe d’aiutare i ribelli moderati.

tipico ribelle moderato sostenuto dagli USA e dalla UE

tipico ribelle moderato sostenuto dagli USA e dalla UE

Se confermate, sono le prime incursioni in territorio siriano sul terreno da parte di Londra, impegnata finora ufficialmente solo ad addestrare miliziani siriani in Giordania. Gli sconfinamenti pare siano limitati all’area attorno al villaggio sudorientale di al-Tanf, dove – riporta il Times – un residuo contingente dell’Els, formato da disertori dell’esercito governativo fedele al presidente Bashar al-Assad, e’ ora sotto “assedio continuo” da parte di jihadisti dell’Isis.

Il parlamento ha dato l’ok al governo Cameron solo a compiere raid aerei anti-Isis in Siria, non azioni sul terreno. Ma stando al Times, l’autorizzazione non e’ necessaria per l’impiego di reparti speciali. Lo stesso giornale ha svelato di recente azioni analoghe di commando britannici in Libia.(ANSAmed)

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -