Peter Gomez, testimonial dei Fratelli musulmani: nei prossimi anni invasione senza precedenti

PARLA PETER GOMEZ, IL TESTIMONIAL DEI FRATELLI MUSULMANI: “ nei prossimi anni una invasione senza precedenti. Trattiamo” from claudio bernieri on Vimeo.

videoreportage di Claudio Bernieri -Tarik Ramadan, discusso leder integralista, ce l’ha infine fatta e invitato dall’ala ultrasinistra della camera del Lavoro ( Donne in nero, cub, centri sociali , radicalette chic dei licei bene, punkabbestia ) ha parlato a Milano del futuro paradiso islamico in Italia . Una internazionale di compagne col velo assisteva all’incontro. E’ stato anche una finale di campagna elettorale, per i candidati dei Fratelli Musulmani nelle liste del Pd che vorrebbero sedere in consiglio comunale: forse per supportare meglio gli investimenti immobiliari degli stati del Golfo, che finanziano i Fratelli Musulmani e varie frange terroriste in Europa e nel mondo.

Ce l’aspettavamo: il conferenziere dell’Islam Tarik parlava in francese, ma un servizio di traduzione simultanea elargiva in cuffia il suo pensiero : il discorso è subito caduto sulla libertà di satira, che Tarek ha criticato. …Gli dava corda Hamza Piccardo, leader integralista italiano.
Le vignette pubblicate da Hebdo a Parigi le ha subito definite volgari e offensive. Insomma, come dire, se la sono cercata , i vignettisti….

“Rappresentazione e realtà” era il titolo enigmatico della conferenza.
“Vogliamo creare un sindacato dei diritti dei musulmani”, ha spiegato infine Piccardo. Diritti calpestati perché a Milano si vieterebbe la costruzione di moschee. Ci penserà la Camusso a mettere in riga i milanesi

Una militante del gruppo “ donne in nero”, supporter di Hamas, ci illustrava il perché di questa insolita convention alla Camera dei Lavoro.

“Dicono che Tarik sia un terrorista : ma è solo perché ha una visione diversa sulla Palestina…La comunità ebraica di Milano è fascista, ha cercato di boicottare in tutti i modi l’arrivo di Tarek, ma non c’è riuscita… Non a caso Moni Ovadia si è allontanato dalla comunità ebraica, troppo di destra. E poi Tarek , sa, è un famoso, è un moderato…”.
Girava però questa caustica battuta tra i sindacalisti milanesi:“Il Pd vuole portare avanti Milano, ma per ora hanno portato avanti solo i fratelli musulmani”.

La sala pullulava di falsi fotografi. Agenti segreti Cia, del Mossad, dei servizi marocchini, della Bosnia, del Montenegro e delle varie petroldinastie del Golfo riprendevano i presenti: notate alcune bionde valchirie aderenti ai centri sociali, fans di Hamas.

A fare un po’ di distinguo è stato Peter Gomez, che ha presentato il tour immobiliarista dei Fratelli Musulmani, che stanno finanziando moschee in tutta Italia. Investimenti di tutto rispetto. Il tour di Tarek segue infatti l’inaugurazione di diversi centri islamici a Brescia, a Piacenza, a Mirandola (provincia di Reggio Emilia) e a Saronno, dove l’imam è Najib al Barid, formato all’università yemenita fondamentalista Al Iman. A Saronno è stata inaugurata una moschea che comprenderà anche una madrasa, un centro per il proselitismo, sale per attività culturali, commerciali e sportive. Il progetto è quello di costruire 33 moschee in Italia. 33 centri di indottrinamento fontamentalista. 500 mila euro a Mirandola, 900 mila a Vicenza, 500 mila a Saronno: in tutto 25 milioni di euro grazie al generoso contributo del Qatar. Per questo la sala pullulava di servizi segreti…
Gomez, l’insolito testimonial degli integralisti ha cercato però di smarcarsi …

“C’è una fascia di gente che ha paura di voi, in Italia…siano qui per parlare..”
E sugli attentati ai vignettisti: “ Hebdo vuole fare dei soldi con la satira, non compriamolo, certo che papa Francesco con la sua teoria del pugno da dare a chi offende la propria madre ha un po’ appoggiato chi è contro la satira agli islamici …io dico invece: non compriamo Hebdo ”
Insomma, idem sentire tra Tarek, Piccardo e il Vaticano : pugni da dare ai vignettisti, rei di criticare il compagno Maometto della CGIL-Paradiso.
Chissà cosa ha spinto Peter Gomez a fare da testimonial a Tarek : forse per trattare una resa con i prossimi invasori , con certe garanzie, prima che sia troppo tardi : “ nei prossimi anni assisteremo a una invasione senza precedenti…e non ci saranno solo i morti sulle spiaggie….” O forse Gomez si è mosso con la speranza di una compartecipazione dei banchieri islamisti del Qatar al boccheggiante Fatto quotidiano….
Si sente proprio la mancanza di un quotidiano per i Fratelli Musulmani, a Milanistan…



   

 

 

1 Commento per “Peter Gomez, testimonial dei Fratelli musulmani: nei prossimi anni invasione senza precedenti”

  1. E quello che temo anch’io:”non ci saranno solo i morti sulle spiagge…;DOVE?

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -