Merkel: se chiudiamo il Brennero l’Europa è distrutta

 

“Se chiudiamo il Brennero, l’Europa è distrutta”. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel, intervenendo ieri sera a Güstrow al congresso della Cdu del Meclemburgo-Pomerania Anteriore, in riferimento ai flussi migratori dalla Libia per il Mediterraneo. Merkel ha ricordato che fino a poco tempo fa 50.000 persone erano giunte al confine tra Grecia e Macedonia. “Se questi flussi ora si spostano verso la Libia e l’Italia, non si può semplicemente dire: allora chiudiamo il Brennero”, ha detto la cancelliera.

Secondo Merkel, serve “una solidarietà ragionevole”, anche più del previsto, e rafforzare la collaborazione con i paesi che confinano con le zone di crisi. Con aiuti sul posto – ha proseguito la cancelliera – “vengono meno i motivi di venire” in Europa, mettendosi nelle mani dei scafisti. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -