GB: i musulmani non si integrano. Gli inglesi invece sì

 

islam-GB

Le ultime novità dal Bretagnistan sono che

Tutto questo ben di Allah sul 4,8% della popolazione britannica (dati ufficiali – se volete quelli reali moltiplicate per cinque).

L’opinione pubblica degli inglesi è spesso molto negativa nei loro confronti e, a proposito di ‘integrazione’,  è preoccupante che i musulmani, per quanto a parole dicano di lottare per integrarsi o per quanto successo abbiano ottenuto a livello culturale, sociale ed economico, pur con tutti i distinguo nel dare la colpa agli inglesi, di fatto non sono cambiati, non cambiano o non cambiano abbastanza. O peggio, cercano di cambiare gli inglesi.

Secondo un rapporto del Muslim Council of Britain, ben il 21% dei musulmani nel Regno Unito (in contrasto con la media nazionale del 4,3%) non ha MAI lavorato. Ma ciò che è davvero scioccante è che in Bretagnistan il 18,2% dei musulmani – contro la media nazionale dell’8.2% – dice di studiare a tempo pieno.

Non solo. L’islamizzazione è arrivata al punto che il governo della Gran Bretagna ha deciso di anticipare gli esami nelle scuole per andare incontro alle esigenze degli studenti musulmani che osserveranno il Ramadan, dal 6 giugno al 5 luglio.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -