La UE regala 3,6 milioni di euro al Libano “per la sicurezza”

 

BEIRUT, 3 GIU – L’Unione europea ha avviato oggi un progetto per la riforma del settore della sicurezza in Libano (Ssr) che finanzierà con uno stanziamento di 3,6 milioni di euro.

L’iniziativa è stata avviata con una riunione svoltasi a Beirut tra la responsabile della delegazione della Ue in Libano, Christina Lassen, il comandante delle forze armate libanesi, generale Jean Kahwaji, e il direttore dei servizi di sicurezza, generale Abbas Ibrahim. Il progetto prevede un sostegno diretto all’esercito e alla forze di sicurezza libanesi per il rafforzamento della loro organizzazione interna e delle capacità di comunicazione. L’ambasciatrice Lassen ha sottolineato che l’importanza dell’iniziativa in un momento in cui “le forze armate e le forze di sicurezza sono in prima linea nella lotta al terrorismo, il controllo dell’immigrazione illegale e per la stabilità interna del Paese”. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -