Occupa un appartamento e minaccia di lanciare il figlio dal balcone, arrestata

Condividi

 

 

MILANO, E’ stata arrestata per tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale la donna romena di 28 anni che ha minacciato di lanciare suo figlio di 5 anni dal terzo piano in via Giambellino 140 a Milano. Si tratta dello stesso blocco di case Aler dove è avvenuto un episodio analogo il 13 maggio, quando una madre lanciò le sue due figlie dal terzo piano, salvate poi dall’intervento dei vigili del fuoco.

La donna era entrata abusivamente in un appartamento vuoto e di fronte all’arrivo della Polizia ha urlato ‘Se vi avvicinate, lo butto giù e lo ammazzo’.

Molto difficile l’intervento dei poliziotti, dato che la donna si era sporta con tutto il busto fuori dal balcone tenendo con le mani tese il bimbo sospeso nel vuoto, nel mezzo di un forte temporale con raffiche di vento. Due agenti donna sono riuscite a bloccare la madre facendola cadere all’interno, procurandosi entrambe alcune contusioni. Il bimbo è stato affidato in una comunità protetta e la madre è stata portata a San Vittore. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -